Header Top
Logo
Lunedì 22 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Marco Gervasio: da Disney a Angry Birds non è stato facile

VIDEO
colonna Sinistra

Marco Gervasio: da Disney a Angry Birds non è stato facile

Storica matita di Topolino: all'inizio solo teste di uccellini

Roma, (askanews) – Marco Gervasio, storico artista della Disney (suoi Papertotti e Fantomius) appena premiato con il Romics d’oro 2018, ha lavorato anche per la società finlandese Rovio Entertainmente sulla serie Angry Birds. Di questa esperienza ci ha raccontato:

“E’ stata un’esperienza nuova, i personaggi per me erano totalmente nuovi, mi sono dovuto cimentare con una cosa diversa dal solito perché i personaggi classici degli Angry Birds hanno solo le teste, come la maggior parte dei ragazzini sanno, quindi erano teste di uccellini e maialini (3.28), per interagire non era facilissimo, poi è uscito il film in 3D che è andato bene e i personaggi sono stati resi antropomorfi e ho cominciato a lavorare anche con i personaggi stile Disney diciamo quindi con braccia e gambe”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su