Header Top
Logo
Martedì 11 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Mecna, il rapper malinconico: duetterei con Cremonini e Ferro

VIDEO
colonna Sinistra

Mecna, il rapper malinconico: duetterei con Cremonini e Ferro

Nel quarto album "Blue karaoke" contaminazione e sperimentazione

Milano (askanews) – È un rap malinconico quello di Mecna in “Blue karaoke”, quarto album in cui contaminazione e sperimentazione fanno da guida in un percorso di crescita che ogni disco lo vede fare un passo in più. “Karaoke è un metro di paragone per capire se una canzone dura nel tempo o viene dimenticata. In un momento così florido della musica, in cui escono tanti dischi, la mia domanda di partenza è stata: quanto rimarrà tutto questo? Spero che di mio resti più di una canzone. Blue è un aggettivo che vuol dire triste, malinconico: è un karaoke un po’ intimo”.

La copertina già dice molto di Mecna e della sua musica: lui è di spalle, mentre una ragazza con un microfono in mano lo abbraccia. “Il mio intento è sempre quello di mettere in primo piano la musica o qualcos’altro, non mi piace mai troppo apparire anche se per forza di cose lo faccio e va bene così. È il motivo per cui ho difficoltà con le Instagram stories, preferisco anche sui social far parlare la musica. Vorrei che non si perdesse mai il focus”.

Un’immagine diversa da quella del rapper arrabbiato, sbruffone, che ostenta ricchezza: “Ti pare che voglio una villa?” si chiede Mecna in “Ottobre rosso”, lettera al mondo del rapper italiano cantata con Ghemon, “io voglio un bambino e un amore disperso, una cosa che tengo e una che ho perso” recita. “Avere una priorità piuttosto che un’altra, spesso si sente nella musica, non solo in Italia, anche all’estero, che tutti vogliono le macchine o chissà cosa, a me non interessano, voglio una vita normale”.

Diverso è anche il modo di concepire il rap di Mecna, che alle sfumature malinconiche dei testi accompagna ritmi più decisi e suoni elettronici, e nelle sue canzoni parla d’amore. “Un sogno è duettare con Cesare Cremonini o con Tiziano Ferro, sono due artisti che appartengono a un mondo diverso, forse non troppo, sono i miei due preferiti in Italia”.

Il 12 luglio al Circolo Magnolia di Milano ci sarà l’unica data estiva di Mecna, per presentare il disco, in attesa di vederlo esibirsi nei club in autunno.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su