Header Top
Logo
Sabato 26 Maggio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Kruk espande il business in Italia e acquisisce Agecredit

VIDEO
colonna Sinistra

Kruk espande il business in Italia e acquisisce Agecredit

Società di Cesena si occupa di recupero crediti per conto terzi

Milano (askanews) – In meno di 2 anni ha investito oltre 140 milioni di euro in crediti deteriorati: il gruppo Kruk, multinazionale polacca specializzata nella gestione del credito, amplia le attività in Italia. Dopo l’acquisizione nel 2016 del servicer Credit Base International di La Spezia è il turno di Agecredit srl, società con sede a Cesena attiva nel recupero crediti per conto terzi: Kruk ha acquisito il 51% e in pochi mesi arriverà al 100% del capitale.

Tomasz Kurr, dir. generale Kruk Italia, presidente Agecredit: “Questa operazione ci permette di dare valore ai clienti in Italia, che sappiamo si aspettano questo tipo di servizi da un gruppo internazionale, che li aiuti a gestire i propri debiti. Questa acquisizione ci permetterà di accelerare l’ingresso in questo settore, lo abbiamo pianificato due anni e mezzo fa e abbiamo mantenuto l’impegno. Questo dà grande valore al gruppo, aiutando la valutazione del nostro portafoglio con uno stock di oltre 2,7 miliardi di euro”.

Kruk, che ha iniziato la sua esperienza in Italia come puro investitore Npl, apre così una business line dedicata al recupero crediti per conto terzi, in coerenza con quanto chiedono mercato e regolatori internazionali.

Alessandro Scorsone, amministratore delegato Agecredit: “Il 2017 ha visto con ogni probabilità un giro d’affari di 800-900 milioni di euro come potenziale di mercato, sappiamo che è un mercato ricco ma richiede profilo di operatori diverso rispetto al passato, anche per il forte impatto delle posizioni di crediti deteriorati e Npl: c’è bisogno di prestare più attenzione alla qualità di lavorazione e agli standard di compliance”. “Operatori come noi possono aiutare le banche a lavorare quello che chiamiamo credito fresco, dalla prima rata non pagata al momento in cui il credito diventa incaglio. Poter fare leva sull’esperienza e professionalità di un’azienda su questo mercato da più di 20 anni garantisce ai nostri partner, che principalmente saranno banche e istituti finanziari, la capacità di lavorare questi tipi di asset”.

Fondata dall’imprenditore Marco Pasini nel 1994, Agecredit nel 2017 ha generato 3,1 milioni di euro di ricavi, impiega 68 persone e gestisce le operazioni di recupero per oltre 80 società del settore finanziario, bancario, telecomunicazioni e utilities. Antonio Cataneo, direttore generale di Agecredit: “Il progetto di sviluppo di Agecredit sarà ambizioso come quello di La Spezia dove Kruk nel novembre 2016 ha acquisito Credit Base con 26 dipendenti diventati oggi 240”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su