Header Top
Logo
Sabato 22 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Romics 2018: fumetti e games. C’è anche il papà di Occhi di gatto

VIDEO
colonna Sinistra

Romics 2018: fumetti e games. C’è anche il papà di Occhi di gatto

Per la prima volta in italia Tsukasa Hojo. Dal 5 all'8 aprile

Roma, (askanews) – Oltre 100 presentazioni, incontri ed eventi in 10 location in contemporanea; cinque padiglioni per immergersi nel mondo della creatività, dal fumetto all’illustrazione, dalla narrativa al cinema. Dal 5 all’8 aprile va in scena alla Fiera di Roma la XXIII edizione di Romics, l’appuntamento internazionale sul fumetto, l’animazione, i games, il cinema che si tiene due volte l’anno a Roma e che richiama oltre 200mila visitatori ad ogni edizione.

Sabrina Perucca, direttore artistico di Romics, annuncia le novità: “Un’edizione stellare con tre autori premiati con il Romic d’Oro, riconoscimento alla carriera per gli artisti internazionali, primo fra tutti Hojo, creatore di Occhi di gatto, una serie a cui siamo particolarmente legati da tantissimi anni, che ha coinvolto diverse generazioni, ragazzi e ragazze. Hojo è per la prima volta in Italia e incontrerà i suoi fan italiani ed europei”.

Le autrici di fumetto e artiste grafiche guideranno l’evento “Donne che disegnano Donne”: una mostra e una live performance continua. Come spiega Arianna Rea, disegnatrice fumettista della Disney, che seguirà questa sezione.

“E’ importante per noi che il pubblico venga a conoscenza che dall’altra parte del tavolo da disegno spesso ci sono delle donne, perché le donne stanno prendendo un ruolo sempre più attivo e positivo in questa società”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su