Header Top
Logo
Sabato 18 Agosto 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Libri contro il terrorismo: il dissuasore artistico per Firenze

VIDEO
colonna Sinistra

Libri contro il terrorismo: il dissuasore artistico per Firenze

Donato da Giunti editore, progettato da Lorenzo e Simona Perrone

Milano (askanews) – Barriere antisfondamento a forma di libro, per testimoniare che la cultura può fermare anche il terrorismo, in questo caso non solo come metafora. La casa editrice Giunti ha infatti donato al Comune di Firenze i “Cubooks”, blocchi di cemento armato ideati dagli artisti Lorenzo e Simona Perrone che hanno la forma di montagne di libri. Uno di questi, con stampato a chiare lettere il nome del progetto – “Only Culture Can Stop Terrorism” – è stato presentato anche a Milano durante la fiera dell’editoria Tempo di Libri.

Martino Montanarini, amministratore delegato di Giunti Editore: “Attraverso la cultura e la crescita culturale – ha spiegato ad askanews – si possono risolvere tanti problemi, compreso quello del terrorismo e quindi ci è sembrato doveroso sostenere questo progetto e fare questo regalo alla città di Firenze, ma può essere anche ad altre città, ci auguriamo che questo progetto diventi virale, come si sul dire, quindi andare anche in altre città”.

Alla piccola cerimonia milanese ha preso parte anche il presidente dell’Associazione italiana degli editori, Riccardo Franco Levi, mentre il Comune di Firenze era rappresentato dal caposegreteria cultura del sindaco Nardella, Tommaso Sacchi. “E’ l’evidenza plastica, la prima evidenza tangibile – ci ha detto – di come abbia funzionato il lancio di una call internazionale, agli artisti da un lato, e alle imprese dall’altro, nella creazione, a costo zero tra l’altro per l’amministrazione, di dissuasori e di barriere anti terrorismo che abbiano anche una funzione intelligente. In questo caso l’intelligenza sta proprio nell’attenzione verso il libro e la lettura”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su