Header Top
Logo
Sabato 23 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Panama, l’ex dittatore Noriega grave dopo un intervento

VIDEO
colonna Sinistra

Panama, l’ex dittatore Noriega grave dopo un intervento

È stato operato al cervello per un tumore benigno

Panama (askanews) – L’ex dittatore panamense Manuel Noriega, 83 anni, in carcere per la scomparsa di tre prigionieri politici durante la sua dittatura, dall’83 all’89, è in condizioni critiche in seguito di un intervento chirurgico per la rimozione di un tumore benigno al cervello.

L’operazione, avvenuta presso l’ospedale pubblico Santo Tomas a Panama, inizialmente è andata bene ma secondo l’avvocato Ezra Angel, in seguito si è prodotta un’emorragia ed è stata necessaria una seconda operazione.

L’ex dittatore panamense, che soffriva di meningioma, era uscito temporaneamente dal carcere a gennaio e si trovava a casa di una figlia in attesa dell’intervento. Il suo medico personale Eduardo Reyes, ha precisato che il tumore è cresciuto in maniera inattesa accelerando la necessità dell’intervento chirurgico per evitare danni al sistema cerebrale.

Ex agente della Cia, Noriega si era arreso nel 1990 dopo un intervento militare americano. Ha passato più di vent’anni nelle carceri statunitensi per condanne per traffico di droga. Poi è stato due anni in prigione in Francia per riciclaggio, prima di esser estradato a Panama nel 2011 dove sconta tre condanne a 20 anni ciascuna per la scomparsa di tre oppositori. La famiglia chiede da tempo i domiciliari per l’ex dittatore che ha avuto varie emorragie cerebrali, complicazioni polmonari, un cancro alla prostata e soffre di depressione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su