Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
VIDEO
colonna Sinistra

Spazio, persi i contatti con la navetta cargo Progress per l’Iss

La telemetria interrotta poco dopo il decollo da Baikonur

Baikonur (askanews) – Nuovi problemi per le navette cargo dirette alla Stazione spaziale internazionale. L’Agenzia spaziale russa Roscosmos, infatti ha reso noto di aver perso i contatti con la navicella Progress Ms-04, subito dopo il suo decollo dal cosmodromo russo di Baikonur, in Kazakhstan.

La navetta, senza equipaggio, trasportava rifornimenti per gli astronauti e i cosmonauti che si trovano sulla base che orbita intorno alla Terra a un’altezza di circa 400 Km e a una velocità di 28mila km all’ora.

In una nota la Roscosmos ha fatto sapere che la telemetria della Progress si è interrotta poco dopo il decollo, aggiungendo che gli specialisti stanno cercando di comprendere l’origine del problema.

Non è la prima volta che l’agenzia spaziale russa affronta un episodio di questo genere.

Nell’aprile 2015 la navetta Progress M-27M che portava rifornimenti alla Stazione spaziale, precipitò sulla Terra senza controllo per una grave avaria dovuta, probabilmente a un problema durante la fase di separazione dal terzo stadio del razzo Soyuz. L’incidente causò anche un ritardo di un mese nel rientro sulla Terra dell’astronauta italiana dell’Esa, Samantha Cristoforetti e dei suoi colleghi dell’expedition 42/43.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su