Header Top
Logo
Martedì 19 Novembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Fed, Yellen: sbagliato abrogare la riforma della finanza

VIDEO
colonna Sinistra

Fed, Yellen: sbagliato abrogare la riforma della finanza

Il capo della Fed difende la Dodd-Frank e annuncia rialzo tassi

New York (askanews) – Janet Yellen contro Donald Trump: in ore convulse della politica americana il presidente della Federal Reserve non lascia anzi rilancia rivendicando con forza l’indipendenza della Fed.

“Sono stata scelta dal Senato per un mandato di quattro anni che finirà nel gennaio del 2018 ed è mia intenzione portare a termine il mio compito” ha detto Yellen nel corso della sua testimonianza davanti alla Commissione economica congiunta del Congresso. Poi ha annunciato una stretta del credito e quindi un rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti che potrebbe arrivare a breve. Ma non solo: Yellen ha difeso la Dodd-Frank, la riforma del sistema finanziario americano voluta dal presidente Barack Obama dopo la crisi del 2008. “Ha diversi aspetti positivi” e non sarebbe opportuno “portare indietro le lancette della regolamentazione finanziaria, si dovrebbe essere felici che ora il sistema finanziario è più sicuro e poggia su basi più solide” ha spiegato la numero uno delle Fed.

Quello di Yellen è un commento indiretto ma molto chiaro nei confronti del presidente eletto Donald Trump. Più volte il miliardario ha criticato la riforma e ha detto che quando sarà alla Casa Bianca si impegnerà per rivederne varie parti. “Non sarebbe opportuno tornare ai precedenti standard sui mutui che

hanno portato alla crisi”, ha concluso Yellen.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su