Header Top
Logo
Domenica 30 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • A Generali il “Premio Assoluto Areté” per il Welfare Index PMI

VIDEO
colonna Sinistra

A Generali il “Premio Assoluto Areté” per il Welfare Index PMI

Il riconoscimento consegnato al Salone della CSR in Bocconi

Milano (askanews) – Welfare Index PMI, il primo indice che misura il livello di welfare aziendale nelle piccole e medie imprese italiane promosso da Generali Italia, ha vinto il “Premio Assoluto Areté 2016” per la comunicazione responsabile; l’indice si è aggiudicato anche il premio Areté alla “Comunicazione d Impresa”.

I riconoscimenti sono stati conferiti a Milano, nel corso del Salone della CSR e dell’innovazione sociale che si è svolto in Bocconi. Nella motivazione del “Premio Assoluto Areté 2016”, si riconosce a Generali Italia “un’azione corale che risponde a un bisogno reale del sistema Paese”.

Lucia Sciacca direttore Comunicazione e Sostenibilità di Generali Italia: “Siamo molto lieti di questo premio, perchè segna uno stimolo ad andare avanti. Avevamo definito questo progetto come un progetto su tre anni: sicuramente il fatto di aver ricevuto già dopo il primo anno questo premio ci dice che siamo sulla strada giusta. E’ un premio che vogliamo condividere con i partner che hanno collaborato con noi, con le associazioni che ci hanno affiancato e lo vogliamo rivolgere anche alle oltre 2.000 imprese che hanno partecipato alla prima edizione di Welfare Index PMI e alle tante best practice che abbiamo trovato e che stiamo promuovendo. Perché siamo convinti che il cambiamento di cultura necessario per valorizzare il Welfare può avvenire attraverso la contaminazione”.

Welfare Index PMI è promosso da Generali Italia, con la partecipazione di Confagricoltura, Confindustria, Confartigianato, Confprofessioni e Terzo settore. Non è solo un indice, ma un vero e proprio strumento di autovalutazione che permette alle aziende di verificare il proprio livello di welfare e di confrontarsi con le best practice del settore. Ogni azienda che partecipa all’indagine annuale riceve, infatti, attraverso l’area riservata del sito, una valutazione gratuita delle proprie attività di welfare.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su