Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Rcs, Cairo: non c’è nessun ipotetico investitore terzo

VIDEO
colonna Sinistra

Rcs, Cairo: non c’è nessun ipotetico investitore terzo

Anche perchè al momento non ci sarà alcun aumento di capitale

Milano (askanews) – Nella partita Rcs “al momento non c’è nessun ipotetico investitore terzo” anche perchè “non ci sarà alcun aumento di capitale per ora”. Lo ha dichiarato Urbano Cairo in merito alla delega approvata oggi dall’assemblea di Cairo Communication ad aumentare il capitale di 70 milioni di euro con

esclusione del diritto di opzione e quindi aperto all’ingresso di un eventuale investitore terzo. L’esborso massimo per l’Opas su Rcs, in caso di migrazione massima da parte di quei soci che avevano aderito all’Opa concorrente, sarà di 80,6 milioni e anche in quel caso al gruppo Cairo Communication “rimarrà ancora un po di cassa”. Lo ha assicurato Urbano Cairo, parlando nel corso dell’assemblea straordinaria degli azionisti del gruppo Cairo.

“Nel caso in cui tutto il 13% circa migrasse alla nostra Opas avremmo un esborso di cassa massimo di 80,6 milioni, il che consente comunque a Cairo Communication di avere ancora un po di cassa – ha detto – non dovremmo toccare quello che è il finanziamento concesso da Intesa Sanpaolo, che comunque è un’opportunità per altre cose”. A fine marzo la cassa del gruppo Cairo era 108,6 milioni prima di pagare il dividendo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su