Header Top
Logo
Giovedì 20 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Pensioni e busta arancione: a lezione da Alleanza Assicurazioni

VIDEO
colonna Sinistra

Pensioni e busta arancione: a lezione da Alleanza Assicurazioni

Consulenze gratuite in piazza ai cittadini per orientarsi meglio

Milano (askanews) – Dal sistema pensionistico retributivo al contributivo, dalla riforma Amato alla Fornero. Tutto è cambiato in poco più di dieci anni e oggi più che mai il cittadino che guarda al futuro dopo il lavoro si pone una serie di questioni tutt’altro che scontate: quando potrò andare in pensione e con quanto? Posso andarci prima? Per aiutarli a districarsi nella materia Alleanza Assicurazioni, del gruppo Generali, ha lanciato una iniziativa importante, nel momento in cui arriva a casa di sette milioni di contribuenti la busta arancione dell’Inps: si chiama “Alleati per la Previdenza”, come ha raccontato Marco Oddone, Responsabile Marketing & Distribution di Alleanza Assicuirazioni, uno dei player principali nell’assistenza e nella consulenza nel settore previdenziale.

“Siccome di buste arancioni è da anni che se ne parla – ha spiegato Oddone – e c’è attesa da parte dei cittadini di conoscere e sapere del futuro pensionistico, ora finalmente il momento è arrivato grazie a questa apertura dell’Inps e all’arrivo delle buste nelle case degli italiani. A questo per noi era abbastanza semplice trovare un nesso tra questa nostra vocazione e quello che sta succedendo ai cittadini italiani e mettere a disposizione gratuitamente la nostra esperienza e la nostra capacità di saper dare assistenza su questo tema”.

Alleanza mette a disposizione i suoi 15.000 consulenti per orientarsi nella normativa pensionistica e per interpretare correttamente la propria “Busta arancione” che contiene l’estratto conto contributivo e una simulazione standard della pensione. Su tutto il territorio nazionale gli esperti di Alleanza sono presenti con infopoint dedicati in occasione di microeventi nelle piazze assicurando un check-up previdenziale individuale e consulenze personalizzate.

“Serve qualcuno che ci capisca al tuo fianco – ha sottolineato Oddone – per dare la possibilità ai cittadini di conoscere l’esatta posizione e che cosa si puo fare per il loro futuro pensionistico”. Questa campagna sociale di Alleanza Assicurazioni è rivolta a chiunque e non solo ai suoi due milioni di clienti. Considerato poi il gap previdenziale, cioè lo scostamento tra la busta paga e quanto arriverà di pensione al mese, per chi lo desidera, il gruppo assicurativo è pronto a individuare “le migliori soluzioni a copertura del fabbisogno previdenziale”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su