Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lupi: quando Parisi sarà sindaco a Milano sarà leader nazionale

VIDEO
colonna Sinistra

Lupi: quando Parisi sarà sindaco a Milano sarà leader nazionale

"Il primo cittadino meneghino per sua natura lo è"

Milano, (askanews) – “Il sindaco di Milano per sua natura, da sempre, è un leader nazionale, nel momento in cui Stefano Parisi sarà sindaco, certamente sarà un leader nazionale a cui noi faremo riferimento. Intanto in questi 15 giorni lavoreremo per vincere le elezioni grazie alla ricchezza che le differenze fanno: in altre città (come Roma e Bologna) queste differenze sono invece lontananze abissali”.

Così il capogruppo di Area popolare alla Camera Maurizio Lupi parla del candidato del centrodestra a sindaco del capoluogo lombardo da lui appoggiato come numero uno della lista “Milano popolare” che ha raccolto 15.803 voti pari al 3,15%. In merito al rapporto con Matteo Salvini, alleato nella coalizione a sostegno del manager di Chili Tv, Lupi ha spiegato:

“Io credo che il contributo della Lega per l’affermazione di Parisi a Milano sia stata determinante ma, come avevo già detto, non bisogna avere paura di Salvini, bisogna avere paura dell’eventuale debolezza delle nostre proposte. I moderati non possono continuare a dire che i cittadini non capiscono se votano proposte populiste o di destra lepenista, devono tornare a rimboccarsi le maniche e fare proposte credibili: Stefano Parisi è questa proposta credibile. Tanto è vero che, come è giusto che sia per una città come Milano, la proposta di centro della coalizione prende il 29% e lascia l’11% alla Lega di Salvini”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su