Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5s festeggia Restitution day, creati oltre 4.000 posti di lavoro

VIDEO
colonna Sinistra

M5s festeggia Restitution day, creati oltre 4.000 posti di lavoro

Di Maio: se tutti facessero come noi, altro che la riforma Renzi

Roma, (askanews) – Il Movimento 5 Stelle ha festeggiato a Palazzo madama il quinto Restitution day, un’occasione per fare il bilancio di due anni dell’iniziativa nata quasi in sordina. Il capogruppo M5S al Senato, Stefano Lucidi:

“Abbiamo identificato 2 problemi nella politica italiana: il potere e i soldi. Il potere lo abbiamo restituito ai cittadini, i soldi oggi li restituiamo allo Stato”.

Finora sono stati restituiti dagli eletti M5s 17,5 milioni di euro derivanti dal taglio di metà delle indennità parlamentari e di altre voci non spese, in più in avvio legislatura il Movimento ha rinunciato a 42,7 milioni di euro di fondi pubblici ai partiti. Si stima inoltre un ulteriore risparmio di 10 milioni di euro nei prossimi due anni, per una somma complessiva di 70 milioni di euro.

Il vice-presidente della Camera Luigi di Maio attacca: “Se tutti facessero come noi si risparmierebbe una cifra quattro volte più grande della ridicola riforma di Renzi che dice che è la più grande operazione di taglio degli sprechi in Italia”.

Ci tiene a sottolineare i successi il deputato M5S Michele Dell’Orco:

“Oggi presentiamo anche i risultati perché questo ha permesso a oltre 1.700 aziende di accedere al fondo microcredito in cui versiamo i nostri stipendi e questo ha potuto creare oltre 4.000 posti di lavoro”.

Intanto i 5 Stelle hanno presentato una proposta di legge alla Camera per il taglio dei costi della politica. Roberta Lombardi, prima firmataria del provvedimento: “Noi parlamentari del M5s non abbiamo avuto bisogno di una proposta di legge per dare il buon esempio perché pensiamo che sia tempo di dare buoni esempi e che una buona politica faccia buoni cittadini”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su