Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Centrodestra compatto contro Unioni Civili, sono simil-matrimonio

VIDEO
colonna Sinistra

Centrodestra compatto contro Unioni Civili, sono simil-matrimonio

Roccella guida il comitato: benvenuti ai pro-life

Roma, (askanews) – Un referendum contro la legge Cirinnà. Lega, Forza Italia, Idea (Identità e azione), parte di Area Popolare e Fratelli d’Italia tornano insieme per condividere la battaglia contro le unioni civili.

All’indomani dell’approvazione definitiva della legge, in una conferenza stampa a Montecitorio deputati e senatori hanno annunciato la nascita di un comitato presieduto da Eugenia Roccella, già portavoce del primo Family day, per la raccolta delle firme per un referendum abrogativo sulla parte del ddl che disciplina appunto le unioni civili per gli omosessuali. Spiega il leader di Idea Gaetano Quagliariello:

“Su questa battaglia si è unito tutto il centrodestra – ha detto Gaetano Quagliariello – e dunque si inizia a preparare anche sui programmi una risposta a Renzi che sia anche alternativa”. “Non siamo contrari a dare diritti alle persone e alle affettività”

“Questa legge invece tende a creare un simil-matrimonio per poter mettere mano alla categoria della genitorialità e consentire anche a due uomini o a due donne di diventare genitori di figli che vengono progettati, programmati”. Alla conferenza stampa erano presenti per Forza Italia Maurizio Gasparri e Lucio Malan. A nome della Lega è intervenuto Nicola Molteni.

E poi Roccella di Idea: “E’ vero che qui è rappresentata tutta l’opposizione, tutto il centrodestra si è compattato, questo mi rende felice, evidentemente c’è una base culturale condivisa”.

“In realtà questa è una proposta aperta, in primo luogo alle associazioni, in primo luogo pensiamo alle piazze pro-life e pro-family”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su