Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
VIDEO
colonna Sinistra

Luiss, edizione numero 20 per il Career Day

Nuove formule e oltre cento aziende partecipanti

Roma, (askanews) – Il Career Day “I giovani e il lavoro” di Luiss ha compiuto 20 anni, trascorsi sempre con l’obiettivo di favorire l’incontro tra laureandi e neo laureati dell’Ateneo e le aziende partecipanti, oltre cento per questa ultima edizione.

Per l’annuale incontro fra laureati e mondo del lavoro via anche a nuove forme di dialogo diretto con i rappresentanti dei principali gruppi nazionali e internazionali di diversi ambiti.

Per la prima volta infatti non hanno partecipato gli studi legali, che a febbraio scorso con il primo Luiss Career Day for Legal hanno vissuto un evento unico e di settore presso il Dipartimento di Giurisprudenza (oltre 53 adesioni tra studi nazionali e internazionali).

Mentre nell’era della rivoluzione digitale anche nel mondo del lavoro e del recruitment 4.0, sono state tante le novità introdotte per questa XX Edizione, tra virtual session, startup accelerate da Luiss Enlabs, interattività.

Senza dimenticare la tradizionale Masters Graduation Ceremony dedicata a tutti i laureati magistrali e a ciclo unico dell’anno accademico 2014-2015, cerimonia, durante la quale tutti i laureati hanno indossato la toga e il “tocco”, il caratteristico cappellino, che resterà in ricordo della giornata. Per il direttore generale dell’ateneo, Giovanni Lo Storto, la Luiss con il Career Day finalizza un percorso formativo di contaminazione tra saperi e competenze diverse, che inizia dal primo giorno di ingresso all’università:

“Ci sono delle turbosession di colloqui individuali e di lavori di gruppo, insomma è il modo per far entrare in contatto in maniera concreta le aziende che cercano neolaureati con le competenze giuste con ragazzi che si sono appena laureati e che hanno voglia di mettersi immediatamente in rapporto con il mondo del lavoro”.

Nei numeri Luiss l’evidenza di un successo, che racconta un tasso di occupazione ad un anno dal conseguimento del titolo dell’80%, con punte del 90% per i laureati in Economia e Finanza e Impresa e Management. L’intervallo tra la laurea e il primo lavoro, ad un anno dal conseguimento del titolo è di 4,2 mesi. E secondo l’indagine 2015 a cura dell’Ufficio Studi e Valutazione e dell’Ateneo, si registra un incremento del tasso di occupazione di 11 punti percentuali in più rispetto al 2014. Inoltre, fra i laureati Luiss, cresce la percentuale di chi trova lavoro all’estero, passando dal 5,3% del 2014 a circa l’8% di quest’anno.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su