Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Viaggi d’affari: manager italiani ottimisti, 39% viaggerà di più

VIDEO
colonna Sinistra

Viaggi d’affari: manager italiani ottimisti, 39% viaggerà di più

AirPlus Travel Management Study: rallenta il mercato mondiale

Milano (askanews) – Si presenta come un anno controverso, il

2016, per i viaggi d’affari. Le aspettative dei travel manager a

livello globale – sondate dall’undicesima edizione dell’AirPlus

Travel Management Study – parlano di un mercato in rallentamento.

Ma l’umore registrato a livello italiano è di tutt’altro colore,

rivelandosi nettamente ottimista.

L’AirPlus Travel Management Study – circa 1.000 interviste in 24

Paesi, tra cui l Italia presentato a Milano – mette infatti in

evidenza che il 19% dei travel manager intervistati, si aspetta

un rallentamento del mercato dei viaggi d’affari. Pur se piccola,

è in realtà la più alta percentuale di “pessimisti” mai

registrata dall’inizio della crisi del 2009.

L’Italia invece sembra giocare una partita tutta sua. Il 5% degli

intervistati italiani dichiara che i viaggi diminuiranno mentre

addirittura il 39% ne prevede un aumento, circa il doppio

rispetto al 2015.

Diane Laschet, amministratore delegato di AirPlus Italia: “Alle aziende è ormai molto chiaro che devono fare efficienza.

Quindi faranno più viaggi, magari più corti con molta più

attenzione a quando acquistare i biglietti. Ricercando hotel che

costino meno, utilizzando più servizi pubblici. Passando da

viaggi in business a viaggi in economica”.

E’ un atteggiamento questo italiano da far rientrare, in senso

più generale, in una visione più ottimistica dello scenario

economico finalmente mutato: “Una crisi che stava tanto stretta alle aziende di cui si sentono

un po liberate – conclude Laschet – Credo che sia anche una boccata di aria fresca per le aziende

finalmente, dài proviamoci: ce la possiamo fare”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su