Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Poste, Caio: da oggi più di 3.800 uffici pronti per servizio Spid

VIDEO
colonna Sinistra

Poste, Caio: da oggi più di 3.800 uffici pronti per servizio Spid

Presto disponibile negli oltre 13mila sportelli diffusi in Italia

Roma, (askanews) – Poste Italiane rappresenta un asset fondamentale per una rapida diffusione dello Spid, il Sistema pubblico dell’identità digitale. Da oggi sarà possibile ottenere la propria identità digitale, necessaria ad accedere ai servizi pubblici con una sola password, in uno degli oltre 3.800 uffici postali sparsi sul territorio nazionale. Presto il servizio sarà disponibile negli oltre 13mila sportelli presenti in tutta Italia e, nei prossimi mesi, anche a domicilio grazie ai Portalettere telematici.

Ad illustrare l’iniziativa è l’amministratore delegato di Poste Italiane, Francesco Caio:

“Spid è uno strumento per consentire alle italiane e agli italiani di andare sui siti delle pubbliche amministrazioni e delle imprese e, con una sola password, avere accesso a tutti i servizi e le informazioni che le riguardano e li riguardano. E’ un passaggio importante per il Paese perchè semplifica l’interazione fra imprese, pubblica amministrazione e cittadini. Ed è un passaggio importante per Poste perchè la nostra missione – ha spiegato – è quella di facilitare e di accompagnare il cittadino verso gli strumenti dell’economia e dell’informazione digitale. Da oggi gli italiani e le italiane trovano, in 3.800 uffici postali, persone in grado di spiegare loro come ottenere questa password unica e, attraverso questa password, iniziare a navigare tra le pubbliche amministrazioni”.

Caio ha poi assicurato che il tema della sicurezza è centrale per Poste.

“La sicurezza – ha spiegato – è una compagna essenziale nella navigazione in rete e nella digitalizzazione. Non lo abbiamo già fatto da molti anni, abbiamo i conti correnti dei nostri clienti sicuri online. Man mano che i cittadini andranno verso la Pubblica amministrazione e i certificati online noi assicuriamo che stiamo lavorando con il governo per garantire la massima sicurezza”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su