Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Inchiesta Potenza, Renzi: chi ruba in carcere, no processi piazza

VIDEO
colonna Sinistra

Inchiesta Potenza, Renzi: chi ruba in carcere, no processi piazza

"Ma chi attacca tutto il Pd è giusto ne risponda"

Roma, (askanews) – “Chi ruba va a casa, anzi in carcere, perché chi ruba non sta semplicemente rubando qualcosa ma il futuro. Chi ruba lo decidono le sentenze non i tribunali di una piazza. Ma quando si cerca di buttarla in rissa rispetto a una comunità come è il Pd, quando scrivono ‘sono tutti complici e

collusi’, è giusto che chi dice questo ne risponda nelle sedi opportune”. Lo afferma il premier Matteo Renzi a Classe dem, parlando degli attacchi al Pd sul caso Guidi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su