Header Top
Logo
Mercoledì 22 Gennaio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Etiopia, Save the Children: aiuti urgenti contro la denutrizione

VIDEO
colonna Sinistra

Etiopia, Save the Children: aiuti urgenti contro la denutrizione

A causa della siccità provocata dal Nino nel Corno d'Africa

Addis Abeba (askanews) – Servono almeno 245 milioni di dollari nelle prossime tre settimane per alleviare il dramma della denutrizione nelle terre riarse dalla siccità dell’Etiopia. Questo l’allarme lanciato dall’organizzazione umanitaria Save the Children.

“Il mio bambino soffre continuamente di diarrea e febbre e rifiuta il nostro cibo” spiega Salema. “Sono andata all’ospedale e gli esami hanno diagnosticato una severa denutrizione. Mi hanno mandato in questo ambulatorio dove ho cominciato le cure. Da allora la situazione è migliorata”.

Secondo John Graham, responsabile per l’Etiopia di Save the Children, è scattato il conto alla rovescia. Ci vogliono non meno di 120 giorni per acquistare e trasportare le indispensabili derrate alimentari in Etiopia attraverso Gibuti. Se la comunità internazionale non si mobilita rapidamente la popolazione nelle aree più colpite dalla siccità rischia ripercussioni catastrofiche.

“Avevamo un piccolo gregge di bestiame ma gli animali sono tutti morti a causa della siccità” ricorda la madre di un altro bambino denutrito, “Mio figlio prima era sano ma adesso non mangia quasi più e si è ammalato”.

Inondazioni e siccità provocate dal fenomeno atmosferico del Nino hanno fatto registrare un drammatico incremento delle persone che necessitano di aiuti alimentari in tutta la regione del Corno d’Africa. In Etiopia sono oltre dieci milioni e il loro numero potrebbe raddoppiare nel giro di pochi mesi, secondo le stime dell’Onu.

(Immagini Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su