Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lombardi (M5S): il Pd degli indagati ci vuole come loro

VIDEO
colonna Sinistra

Lombardi (M5S): il Pd degli indagati ci vuole come loro

"Rivendichiamo con orgoglio il nostro codice etico"

Roma, (askanews) – Roberta Lombardi, deputata del Movimento 5 stelle, ha difeso il codice etico varato per i candidati del M5S alle elezioni di Roma capitale, che prevede una sanzione di 150mila euro per chi viola le regole o si discosta dalle decisioni del Movimento. “Anche oggi l’ossessione del Partito democratico, attraverso uno dei suoi più autorevoli, se così possiamo dire, esponenti, Lorenzo Guerini, è cercare di rendere il Movimento 5 stelle simile a loro”, ha detto a proposito dell’appello del dirigente democratico a varare una “legge sui partiti” per contrastare questo tipo di regole sugli eletti.

“Probabilmente – ha sottolineato Lombardi – vorrebbero la stessa collezione di indagati e inquisiti che hanno loro ma non ci riusciranno. Noi ci siamo dotati, e lo rivendichiamo con orgoglio, di un codice etico sulle elezioni comunali di Roma che esprima un rigore e un rispetto totale e assoluto degli impegni che noi ci prendiamo con i nostri concittadini romani attraverso il programma elettorale”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su