Header Top
Logo
Domenica 30 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ustioni e ferite, pochi minuti per un trucco spaventoso da cinema

VIDEO
colonna Sinistra

Ustioni e ferite, pochi minuti per un trucco spaventoso da cinema

A Roma International Estetica parla l'esperta in Special effects

Roma, (askanews) – Non solo make-up estetico, si può imparare anche a diventare truccatori speciali, per il cinema o il teatro. A “Roma International Estetica”, alla Fiera di Roma, la manifestazione dedicata all’estetica professionale e al benessere, ecco svelati i segreti per realizzare ferite, protesi, maschere horror e i consigli per intraprendere questa professione.

Lucia Patullo, make-up artist Special effects, lavora in questo campo da 7 anni e da due gestisce la direzione artistica della Sfx Academy. “Noi lavoriamo per il cinema, facciamo ferite, caratterizzazione dei personaggi, ustioni”. “Come potete notare qui ho una ferita con l’inserimento di una scheggia, il materiale usato è il ‘bondo’, di ultima generazione, si usa molto in America e ha sostituito il lattice. Permette di fare la ferita usando la tecnica dei tatuaggi, noi creiamo una protesi che si applica a tatuaggio e che è trisdimensionale, quindi velocizza l’applicazione, è tutto più veloce e realistico”.

Pochi minuti per un effetto spaventoso. “Una ferita del genere con questa tecnica richiede una decina di minuti”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su