Header Top
Logo
Mercoledì 12 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sapienza, al via framework nazionale per la Cyber Security

VIDEO
colonna Sinistra

Sapienza, al via framework nazionale per la Cyber Security

Coinvolte aziende e attori governativi sicurezza informatica

Roma, (askanews) – Presentato presso l’aula magna della Sapienza, il Framework Nazionale per la Cyber Security, promosso dal CIS-Sapienza e dal Laboratorio Nazionale di Cyber Security-CINI, nell ambito dell Italian Cyber Security Report 2015.

Il documento ha lo scopo di offrire alle organizzazioni un approccio omogeneo per affrontare la cyber security e ridurre il rischio legato alla minaccia cyber. Inoltre può rappresentare una guida per incrementare il livello di sicurezza informatica per la piccola-media impresa italiana e per il top management di grandi aziende, massicciamente presente in sala insieme a esponenti del mondo universitario e agli attori governativi della sicurezza informatica, in primis il sottosegretario di stato alla Presidenza del consiglio dei ministri, Marco Minniti, Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica.

Per Roberto Baldoni, direttore del CIS-Sapienza, “il controllo del cyberspazio nazionale inteso come insieme di

reti, computers, sistemi informativi, smartphones ed ogni tipo di dispositivo connesso, rappresenta una pietra angolare nel prossimo futuro per garantire la prosperità economica e la sicurezza del paese”, in un cyberspazio che non conosce settore pubblico o privato, militare o civile, perchè siamo tutti esposti ad attacchi che minano la nostra ricchezza, la nostra privacy ed indipendenza. E dalla presentazione del framework nazionale arriva così un messaggio forte:

“Credo che sia arrivato il momento di dire in modo chiaro e netto che l’agenda digitale deve essere messa al centro di questo paese”, afferma Baldoni.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su