Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banca Etruria, giudici si riservano su istanza fallimento

VIDEO
colonna Sinistra

Banca Etruria, giudici si riservano su istanza fallimento

La decisione entro 20 giorni

Arezzo (askanews) – Il tribunale di Arezzo si è riservato di pronunciarsi sullo stato di insolvenza della vecchia Banca Etruria. I giudici della sezione fallimentare si sono riservati di decidere sia sulla dichiarazione che precluderebbe al fallimento dell’istituto, sia sull’eccezione di incostituzionalità avanzata dai legali dell’ex presidente Lorenzo Rosi.

Intanto non si placa la protesta degli obbligazionisti che chiedono indietro i risparmi di una vita. Hanno fatto sentire la loro voce all’esterno del tribunale aretino, anche perché finora non hanno ottenuto la documentazione necessaria ai ricorsi e promessa dalla dirigenza della nuova Banca Etruria.

Una di loro, Patrizia Benvenuti: “Mio marito deve aver fatto il contratto con dei fantasmi – ha detto – perchè non appare

il nome di nessuno nei documenti”

La decisione dei giudici è attesa entro venti giorni. Il 10 marzo, invece, la prima udienza per il filone dell’ostacolo alla vigilanza.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su