Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Inflazione: nel calcolo entrano i tatuaggi, escono le cuccette

VIDEO
colonna Sinistra

Inflazione: nel calcolo entrano i tatuaggi, escono le cuccette

L'Istat aggiorna il paniere per il 2016

Roma, 3 feb. (askanews) – Nel calcolo dell’inflazione spariscono i biglietti per cuccette e vagoni letto ed entrano leggings per bambine e tatuaggi. L’Istituto Nazionale di Statistica ha aggiornato i prodotti e i servizi che saranno analizzati per calcolare l’indice dei prezzi al consumo nel 2016.

Le abitudini di spesa degli italiani cambiano e questo si riflette nel cosiddetto paniere. Il gruppo di circa 1500 prodotti i cui costi vegono costantemente tenuti sotto controllo dall’Istat.

Quest’anno oltre ai tatuaggi entrano le bevande vegetali, le lampadine a led e i costi sostenuti dalle famiglie per gli alloggi universitari.

Introdotte modifiche anche per rispecchiare l’andamento delle offerte commerciali. L’istituto valuterà i prezzi delle offerte integrate Tv internet e voce, le più scelte ultimamente dagli italiani, rispetto a quelle per singolo servizio. Ma entrano nel paniere anche beni meno innovativi come i pantaloni corti da uomo, il trapano elettrico o i panni cattura polvere.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su