Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Emanuele (Fond. Roma): “Non ho paura di uscire dall’Europa”

VIDEO
colonna Sinistra

Emanuele (Fond. Roma): “Non ho paura di uscire dall’Europa”

Torniamo alla lira, questo governo dice solo bugie

Roma, (askanews) – Il peso dell’Italia nell’Unione europea, la formazione degli Stati Uniti (politici) d’Europa, il futuro dell’euro e la possibilità di tornare alla lira. Si è discusso di tutto questo al convegno intitolato “Una nuova concezione dell’ordine mondiale: gli Stati Uniti (politici) d’Europa”, all’Auditorium Conciliazione, promosso dalla Fondazione Roma.

Si discute di proposte per una Unione Europea più politica, partendo dalla riscoperta delle identità e delle radici italiane. Non ci può essere una grande Europa se non c’è una grande Italia, affermano i relatori. E il presidente della Fondazione Roma, Emmanuele Francesco Maria Emanuele, dice di non avere paura di uscire dall’Europa, se questa è l’Europa in cui vivere.

“Non avrei paura di affiancarmi con una nuova visione all’attuale struttura monetaria dell’Europa, ritornando alla lira che si potrebbe affiancare all’euro”.

Tre i passi da compiere: “Cambiare le regole che stanno caratterizzando la nostra politica economica, che è genuflessa di fronte ai diktat europei. Dobbiamo avere il coraggio e la capacità di dire che così non si va da nessuna parte. Liberarsi finalmente dalla oppressione di uno Stato burocratico che paralizza le iniziative dei privati e che permetta di dispiegare quelle forze disponibili a dare una mano al Paese. Terzo, bisogna negoziare duramente con l’Europa, che così come è non è quella che vogliamo perchè non risponde ai criteri fondamentali per cui aderimmo alle origini”.

Per il presidente Emanuele, il governo sta dicendo solo bugie: “Questo governo continua a ripeterci che i problemi sono risolti, ma invece sono tutti lì. Tutte le riforme sono in fase di elaborazione, e le riforme già fatte non hanno portato risultati. Anche sul piano del Jobs Act non ci sono i risultati positivi che vengono detti”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su