Header Top
Logo
Sabato 23 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La Volkswagen a Detroit, il direttore chiede scusa agli Usa

VIDEO
colonna Sinistra

La Volkswagen a Detroit, il direttore chiede scusa agli Usa

Mueller: obiettivo 2016 è riconquistare la fiducia di tutti

Detroit (askanews) – Il Salone di Detroit 2016 per Volkswagen non è stata solo l’anteprima mondiale della nuova Tiguan GTE Active Concept, ma soprattutto l’occasione per chiedere scusa pubblicamente agli americani per lo scandalo dei motori truccati.

“Siamo consapevoli di aver deluso profondamente i clienti, le autorità e tutto il pubblico degli Stati Uniti – ha detto il direttore generale della casa d’auto tedesca Matthias Mueller – Voglio scusarmi di nuovo per quanto non ha funzionato alla Volkswagen”, ha detto il manager che poi ha parlato degli investimenti sul territorio americano.

“Volkswagen ha investito oltre un miliardo a Chattanooga – ha spiegato – e sosteniamo fermamente l’investimento di 900 milioni di dollari nel suv di media gamma. Questo modello creerà altri duemila posti di lavoro”, ha spiegato Mueller.

Per il 2016 l’obiettivo da raggiungere per il marchio tedesco è molto semplice: “Il nostro primo obiettivo del 2016 è riconquistare la fiducia. Non dobbiamo solo rimettere in sesto le nostre auto, dobbiamo soprattutto ricostruire la nostra credibilità”, ha concluso Mueller.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su