Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Welfare, a Roma il progetto Unipol-Censis su future prospettive

VIDEO
colonna Sinistra

Welfare, a Roma il progetto Unipol-Censis su future prospettive

Cimbri, necessaria integrazione pubblico-privato

Roma, (askanews) – Contribuire attivamente a rimodulare un nuovo assetto delle politiche sociali, reso sempre più necessario dal mutato contesto sociale, economico e demografico. Questo l’obiettivo del progetto “Welfare, Italia – Laboratorio per le nuove politiche sociali” che, nato dalla volontà del gruppo Unipol e del Censis, ha avuto una nuova tappa a Roma al palazzo della cancelleria.

Una piattaforma permanente di discussione che ha alimentato un confronto sul tema del welfare in Italia, analizzandone i caratteri attuali e indagando le sue future prospettive. I lavori si sono svolti su tre differenti tavoli riguardanti: i meccanismi virtuosi d’integrazione pubblico-privato nel welfare territoriale; nuove idee per la previdenza integrativa; la sfida demografica e l’invecchiamento.

Attività centrale del progetto è il Rapporto “Welfare, Italia” che annualmente scatta una fotografia sul sistema sanitario, previdenziale e assistenziale del Paese, contestualizzato in un quadro economico, occupazionale e sociale complessivo.

A sintetizzare i lavori l’amministratore delegato di Unipol, Carlo Cimbri: “C’è bisogno di una forte integrazione con il privato, con gli enti locali, per garantire un livello di tutela e di assistenza il più diffuso possibile, per cui la salute è un bene universale”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su