Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bentivogli (Fim): per i metalmeccanici serve contratto innovativo

VIDEO
colonna Sinistra

Bentivogli (Fim): per i metalmeccanici serve contratto innovativo

"Puntare tutti quanti sulla partecipazione"

Roma, (askanews) – “E’ un nuovo inizio perché siamo consapevoli che le prospettive del sindacalismo italiano non sono scontate, bisogna avere il coraggio di fare scelte radicali e rigeneratrici dell’azione sindacale, di cambiare e fare un’autoriforma con una prospettiva internazionale e la capacità di guardare al futuro”.

Lo ha dichiarato il segretario generale della Fim-Cisl, Marco Bentivogli, a margine dell’assemblea organizzativa della Fim a Roma.

Parlando dell’industria 4.0, Bentivogli ha detto che

“questa quarta rivoluzione industriale unirà insieme tecnologie diverse e abbiamo la necessità di partecipare alla costruzione dell’architettura industriale del futuro, altrimenti queste nuove fabbriche intelligenti rischiano di essere senza lavoratori e senza sindacato”.

E parlando delle trattativa per il rinnovo del contratto con Federmeccanica, ha aggiunto: “Noi pensiamo ci debba essere un aumento per i metalmeccanici; sappiamo che il cuore del contratto sarà fare una parte normativa innovativa, costruire un rapporto tra contratto nazionale e aziendale, affinché questo contratto aziendale sia la sede dove si distribuisce veramente e si contratta produttività. Abbiamo registrato aperture sul diritto soggettivo alla formazione e sul welfare, ma dobbiamo aggiungere la scommessa sulle relazioni industriali veramente innovative. Serve puntare, tutti quanti, sulla partecipazione”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su