Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Capri, legge di stabilità cruciale per Giovani Confindustria

VIDEO
colonna Sinistra

Capri, legge di stabilità cruciale per Giovani Confindustria

Promossa da Governo e parte degli imprenditori

Capri (askanews) – La legge di stabilità varata dal consiglio dei ministri, attesa all’esame della commissione di Bruxelles e del Parlamento, è stata il tema centrale del convegno dei giovani di Confindustria a Capri. Particolarmente soddisfatto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, “Abbiamo fatto una buona legge di stabilità. Ora per noi parla la ripresa, i numeri ci stanno dando ragione, Bruxelles credo della far silenzio, al massimo”.

Dello stesso avviso il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, sul confronto con l’Europa. “Questa legge di stabilità non sarà rispedita al mittente, perchè concilia il risanamento della finanza pubblica che si sta risanando con il sostegno all’economia”.

Chiudendo il convegno dei giovani imprenditori, il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi ha promosso con riserva la Legge di stabilità. “Mi auguro poi che non ci sia l’assalto alla diligenza e che non si rechino dei seri danni una manovra che nel suo complesso può essere considerata accettabile, vicina al massimo che si poteva fare nelle condizioni date”.

Molto soddisfatto dell’azione di governo invece l’imprenditore Brunello Cucinelli.

“Sono molto ottimista perchè rispetto a un anno fa stiamo vivendo un momento diverso di rinascita, la si respira ma non è solo economica”.

Per il presidente di Bnl, Luigi Abete “La legge di stabilità è “positiva per il Paese” e il governo ha affrontato in modo giusto il bivio tra crescita e rispetto delle regole europee.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su