Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforma del Senato, il “canguro” cassa gli emendamenti sull’art.1

VIDEO
colonna Sinistra

Riforma del Senato, il “canguro” cassa gli emendamenti sull’art.1

Approvato a palazzo Madama l'emendamento Cociancich

Roma (askanews) – Il canguro è passato al Senato. L’assemblea di Palazzo Madama ha approvato l’emendamento Cociancich all’articolo 1 del ddl Boschi, quello sulle funzioni del Senato. La modifica elimina fra l’altro i 75 milioni di emendamenti prodotti con un algoritmo dal senatore Calderoli. Come ha spiegato prima del voto il presidente Piero Grasso, “rende preclusi, assorbiti o inammissibili tutti gli altri emendamenti fino a pagina 271”. Da considerare che le proposte di modifica successive a tale pagina erano già state dichiarate inammissibili dalla presidenza del Senato.

In pratica si consente il “canguro” e si cassano tutte le proposte emendative successive alla proposta Cociancich, comprese quelle che erano state ammesse da Grasso per il voto segreto.

+++++++++ da qui immagini canguro++++

La tecnica del “canguro” permette infatti di far saltare emendamenti analoghi fra di loro superando quindi le tattiche ostruzioniste dell’opposizione. Non hanno partecipato al voto in segno di protesta i senatori della Lega Nord e del Movimento 5 Stelle.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su