Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Incentivi per pmi innovative che investono, il roadshow a Firenze

VIDEO
colonna Sinistra

Incentivi per pmi innovative che investono, il roadshow a Firenze

Organizzato da Confindustria e Intesa San Paolo

Roma, 28 set. (askanews) – E’ sbarcato in Toscana, a Fienze, il roadshow “Puntiamo sulle imprese. Per una ripresa oltre le aspettative”, organizzato da Confindustria e Intesa San Paolo. Per far conoscere al mondo della piccola impresa i vantaggi offerti dal registro delle pmi innovative, che offre sostanziosi incentivi per sette anni a chi investe in ricerca e sviluppo.

Tra le opportunità della sinergia che coinvolge anche il governo, non c’è solo un migliore accesso al credito, ma anche una piattaforma, come Tech Marketplace, che mette in contatto domanda e offerta.

Stefano Barrese, responsabile area Sales e Marketing di Intesa Sanpaolo, spiega:

“L’innovazione è un processo continuo, lo vogliamo stimolare riconoscendo alle imprese i loro meriti e andando a fare scouting per capire quanto manca a un’impresa per essere pmi innovativa.”

Grande importanza è attribuita ai cosiddetti contratti di filiera, che permettono di tenere vivo il dialogo tra la piccola impresa e il mercato ormai globalizzato. Aggiunge Barrese:

“Già dopo pochi mesi abbiamo sottoscritto oltre 150 contratti di filiera su tutto il territorio nazionale”.

Per ora nel registro delle pmi innovative primeggia la Lombardia, ma anche il centro Italia è pronto a fare la propria parte.

Andrea Cavicchi vicepresidente Confindustria Toscana:

“A livello toscano stiamo registrando una buona presenza di pmi innovative, dobbiamo lavorare sempre più sulle start up, dobbiamo lavorare sull’incrementare questo tipo di imprenditorialità sul nostro territorio.”

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su