Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Attacco hacker ad App Store in Cina, applicazioni infettate

VIDEO
colonna Sinistra

Attacco hacker ad App Store in Cina, applicazioni infettate

La compagnia sta lavorando per rimuovere il virus

Pechino (askanews) – Primo attacco hacker su larga scala all’App Store. La Apple ha annunciato che è al lavoro per rimuovere un codice infetto in diverse applicazioni usate da proprietari di iPhone e iPad in Cina.

Il gigante americano ha riferito che hacker hanno inserito un codice dannoso nelle app persuadendo gli sviluppatori a utilizzare una versione contraffatta del software Apple.

Il programma, chiamato “XcodeGhost”, permette agli hacker di trafugare dati sensibili dai dispositivi mobili. In alcuni casi il malware è in grado di aprire siti compromessi su Safari o di attivare pop-up ingannevoli.

Una cinquantina le applicazioni infette che sono ampiamente usate dagli utenti in Cina e includono WeChat, un’app per il download di musica e un’altra app per chiamare auto sullo stile di Uber.

Christine Monaghan, portavoce di Apple, ha detto che le app sono state rimosse dall’App Store e che la compagnia sta lavorando per reinserire la versione corretta dell’Xcode. Nel suo sito ufficiale, la Tencent che produce WeChat ha assicurato che le ultime versioni della app non sono colpite dal temibile virus.

(immagini Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su