Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Migranti, Toti: un Cie in Liguria? E’ una proposta sensata

VIDEO
colonna Sinistra

Migranti, Toti: un Cie in Liguria? E’ una proposta sensata

"Tempi e luogo dipendono da ministero dell'Interno e prefetture"

Roma, (askanews) – “Mi sembra una proposta sensata così come sensate sono per la verità tutte le nostre proposte e costruttivo, al di là di qualche maldicenza, è l’atteggiamento non solo della Liguria ma anche delle altre regioni del Nord governate dal centro destra”.

Lo ha detto il governatore della Liguria, Giovanni Toti, commentando l’ipotesi di realizzare un centro di identificazione ed espulsione per i migranti sul territorio ligure.

“Sul tema dell’immigrazione – ha sottolineato il consigliere politico di Berlusconi – si è fatta troppa confusione accomunando profughi, richiedenti asilo e clandestini e si è fatta troppa confusione sul piano di smistamento del 2014 che non si è mai verificato fino in fondo”. “Noi abbiamo chiesto al ministro Alfano e al presidente del Consiglio Renzi di essere coinvolti perché vogliamo collaborare anche al di là delle competenze della Regione che in materia di immigrazione sono veramente poche. Vogliamo risposte chiare da parte del governo sia dal punto di vista dell’identificazione di chi entra, sia su come bloccheremo gli sbarchi, visto che stiamo parlando di 200mila arrivi a fine anno a consuntivo, sia su cosa si fa in Nord Africa da dove tutto questo comincia”.

“I tempi e il luogo dipendono dal ministero dell’Interno e dalle prefetture, moderatamente dalla Regione”.”Immagino che nessun sindaco sarà felice ma credo che anche oggi nessuno sia felice di dover ospitare a casa propria alla rinfusa dei clandestini messi in albergo o in strutture provvisorie. Un minimo di razionalità in questo impianto – ha concluso Toti – può solamente portare del bene, ma la discussione è appena cominciata”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su