Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Confesercenti: nessuna ripresa dei consumi per 7 italiani su 10

VIDEO
colonna Sinistra

Confesercenti: nessuna ripresa dei consumi per 7 italiani su 10

Pesano incertezze su reddito e lavoro; Vivoli: crisi non è finita

Roma, 22 giu. (askanews) – Nessuna ripresa dei consumi in vista per sette italiani su dieci. Il 71% non prevede, infatti, un aumento della spesa nei prossimi sei mesi. E’ quanto emerge da un’indagine condotta da Confesercenti e diffusa in occasione dell’assemblea annuale.

Il 41% degli intervistati stima consumi stabili, mentre un altro 30% li prevede in calo. Solo il restante 24% del campione esprime, invece, un segnale di fiducia prevedendo un aumento della spesa dedicata ai consumi nei prossimi mesi. Il presidente di Confesercenti Massimo Vivoli, intervistato a margine dell’assemblea a Genova:

Upsound materiale fossati in inviati

In: 1.07

out: 1.33

“Diciamo che c’è un segnale di inversione di tendenza, ma non certamente di fine della crisi – ha spiegato – da una parte sull’occupazione ci sono dei segnali positivi, ma i consumi sono sempre fermi, sicuramente la perdita di potere d’acquisto delle famiglie è molto evidente”.

Rimane, dunque, ancora debole la domanda interna. A pesare è il peggioramento delle condizioni finanziarie delle famiglie ma anche il clima di incertezza che ancora circonda il lavoro. Più della metà degli italiani (il 61%) segnala una situazione difficile sul fronte del reddito mensile. Di questi, un 47% afferma di riuscire appena a coprire le spese, senza potersi permettere ulteriori lussi; ed un consistente 14% si definisce povero ammettendo, di fatto, che il reddito non basta nemmeno per le necessità indispensabili della propria famiglia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su