Header Top
Logo
Martedì 23 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Msc Crociere: marketing hi-tech coi viaggi virtuali “immersivi”

VIDEO
colonna Sinistra

Msc Crociere: marketing hi-tech coi viaggi virtuali “immersivi”

Supporto per la realtà immersiva distribuito alle agenzie viaggi

Rho-Pero (askanews) – Un viaggio virtuale, un’esperienza di realtà immersiva come strumento di marketing per i viaggi in crociera. E’ la carta hi-tech che Msc Crociere gioca come sostegno alle principali agenzie di viaggio per incentivare la vendita dei propri pacchetti. Leonardo Massa, country manager Msc racconta così Oculus, presentato a Expo Milano 2015:

“Con Oculus, Msc fa un ulteriore passo avanti su quella che è la tecnologia a supporto del prodotto crociere. A bbaimo presentato qui a Expo questa novità che da di fatto ai clienti la possibilità di visitare in maniera virtuale le nostre navi, vedere le nostre destinazioni. Questo è stato reso possibile grazie alla tecnologia Samsung: ed è una novità per l’industria del turismo e certamente è una novità qui in Expo”.

Sono alte le aspettative verso questo strumento di realtà virtuale che rappresenta un salto avanti notevolissimo rispetto ai supporti di vendita degli ultimi anni. A partire da agosto Oculus verrà consegnato da Msc a un centinaio di agenzie con l’obiettivo di spingere le offerte, a partire da quelle invernali, della prossima stagione.

“Le migliori agenzie, quelle che per noi sono le migliori agenzie, avranno questo oggetto in comodato d’uso per poter proporre in maniera del tutto innovativa l’esperienza Msc. Una reale crociera virtuale dove è possibile vivere le atmosfere sul ponte della nave, nei saloni. E addirittura essere quasi all’interno di uno spettacolo su uno dei ponti”.

Oltre a Oculus, Msc ha portato a Expo Milano 2015 anche due modelli delle prossime classi di nave che andranno ad arricchire la flotta.

“L’altra grande novità che presentiamo qua allo stand sono i due prototipi che vareremo nel 2017: Msc Meraviglia e Msc Seaside, delle due differenti classi, che avranno nel mese di giugno e fine 2017 il loro varo e daranno avvio al nuovo piano industriale di Msc crociere che previde investimento di circa 5 miliardi euro e il varo di 7 nuove navi”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su