Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La Grecia divisa tra preoccupazioni e speranza

VIDEO
colonna Sinistra

La Grecia divisa tra preoccupazioni e speranza

Tsipras e Merkel lanciano appello a superare gli stereotipi

Atene, (askanews) – Dopo l’apertura del dialogo e l’appello congiunto del primo ministro ellenico Alexis Tsipras e della cancelliera tedesca Angela Merkel a mettere fine agli “stereotipi” che hanno minacciato una spaccatura nell’eurozona, la Grecia si interroga sul suo futuro.

“Prima di tutto mi sento orgogliosa di essere greca, ho visto un primo ministro che per la prima volta non ha nascosto la testa e ha chiesto anche la riparazione dei danni di guerra” dice una pensionata.

Tspiras, alla prima visita nella capitale tedesca dal suo insediamento a gennaio, “ha sottolineato che né i greci sono pigri farabutti né sono da incolpare i tedeschi per i mali della Grecia.

“Non credo che la relazione tra Grecia e Germania sia questione di feeling. Hanno capito che questa situazione non può andare avanti così e per questo hanno cercato di sdrammatizzare le posizioni. Non credo che abbiano iniziato ad amarsi all’improvviso” aggiunge questo agricoltore.

In passato Tsipras ha accusato Angela Merkel e la linea dell’austerità da lei sostenuta di aver provocato una “crisi umanitaria” in Grecia, caratterizzata da povertà diffusa e disoccupazione di massa. La cancelliera tedesca, dal canto suo, continua a ribadire che, se la Grecia vuole ricevere altri prestiti, dei quali il peso maggiore va proprio sulla Germania, deve accettare l’amara medicina di ulteriori tagli e riforme.

(immagini AFP)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su