Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Diana Bracco: Expo aiuterà ripresa, non si esaurisce dopo 6 mesi

VIDEO
colonna Sinistra

Diana Bracco: Expo aiuterà ripresa, non si esaurisce dopo 6 mesi

Commissario Pad. Italia: molto resta su sito, come infrastruttura

Milano, (askanews) – Expo Milano 2015 aiuterà la ripresa economica dell’Italia e il suo lascito non si esaurirà con la conclusione dei 6 mesi della manifestazione. Lo ha detto Diana Bracco, commissario generale di sezione del Padiglione Italia, a margine della presentazione della mostra di Confindustria “Fab food. La fabbrica del gusto italiano”. “Tutta Expo aiuterà la ripresa – ha detto Diana Bracco – ci sono 5mila aziende già coinvolte nei lavori sul sito, una piccola impresa brianzola è diventata general contractor del Bahrain, si pensi al lavoro degli allestitori, lo stesso del Padiglione Italia, che sta raddoppiando la sua presenza sul mercato grazie ai lavori che abbiamo commissionato, c’è un sacco di ricaduta immediata. C’è ricaduta della parte software perchè adesso ci sono da costruire tutti gli eventi, pubbliche relazioni, giornali”.

L’impatto dell’Expo non si esaurisce con la fine dell’evento. “Palazzo Italia è destinato a rimanere perchè è quello del Paese ospitante, si sta parlando del post Expo, della cittadella dell’innovazione e dell’Università. Ci saranno alcuni padiglioni che vengono smontati e rimontati dai Paesi, molti sono di architettura sostenibile. Quello che rimane, ed è importantissimo, è l’infrastrutturazione di quel sito, che non era niente e adesso è un sito ben accessibile, molto infrastrutturato dal punto di vista tecnologico, che si presta a qualsiasi sviluppo: questa mi sembra una legacy molto importante” ha concluso Diana Bracco.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su