Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Arresto Helg, si dimette la giunta Camera Commercio di Palermo

VIDEO
colonna Sinistra

Arresto Helg, si dimette la giunta Camera Commercio di Palermo

Albanese: "Commissariamento politico è inammissibile"

Palermo (askanews) – E’ un vero e proprio terremoto di polemiche quello scaturito dall’arresto, 10 giorni fa, dell’ex presidente della Camera di Commercio di Palermo Roberto Helg, sorpreso ad intascare una mazzetta da 100mila euro da un imprenditore che chiedeva il rinnovo della locazione di uno spazio all’interno dell’aeroporto di Palermo.

Il Consiglio camerale dell’ente, guidato dal Presidente facente funzione della Camera di commercio Alessandro Albanese, che è anche presidente di Confindustria Palermo, ha annunciato le proprie dimissioni in blocco.

Una decisione forte nata dalla volontà di dare una risposta agli attacchi ricevuti negli ultimi giorni da parte di diverse aree politiche ma per Albanese sarebbe un commissariamento fuori dalle regole.

“Un commissariamento politico non esiste. Non lo accettiamo. Non siamo abbarbicati sulle poltrone, siamo imprenditori seri e per questo motivo sbattiamo la porta e ci dimettiamo tutti. Il re è nudo, sapevamo da due anni che Helg aveva dichiarato il fallimento”.

Albanese ha ribadito: “Non lo difenderò mai per quello che ha fatto, ma devo dire che il suo fallimento era risaputo da due anni”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su