Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Start Up, Breakfast and Finance ed il networking è servito

VIDEO
colonna Sinistra

Start Up, Breakfast and Finance ed il networking è servito

Tra Fondo italiano d'investimento e Venture Capital

Roma, 6 mar. (askanews) – All’acceleratore Luiss Enlabs è tempo di Breakfast and Finance, affollata colazione di networking, oltre che club del mondo Canova, durante la quale si è discusso principalmente della collaborazione tra pubblico e privato nel capitale di rischio, grazie alla presenza di Gabriele Cappellini, amministratore delegato del Fondo Italiano d’Investimento. Una realtà fondamentale per lo sviluppo del Paese, che supporta finanziariamente le pmi italiane nella crescita dimensionale e nel processo di internazionalizzazione attraverso iniziative uniche nel panorama nazionale del Private Equity e Venture Capital. Un’occasione dunque per comprendere come il Fondo opera nella valutazione degli investimenti diretti e indiretti con focus nelle start-up.

“Siamo in un sito interessantissimo – dice Cappellini -. Noi cerchiamo di sviluppare e intervenire, in 11 mesi abbiamo fatto assumere 1020 persone con solo 4 fondi di investimento e con il nuovo fondo di venture capital che abbiamo lanciato, sponsor la Cassa depositi e prestiti, ci auguriamo di sviluppare proporzionalmente sia l’occupazione che iniziative intelligenti da parte di ragazzi, imprenditori che hanno voglia di fare e hanno idee innovative”.

Proprio l’idea innovativa è il nuovo driver di sviluppo su cui si focalizza l’attenzione degli investitori, attraverso il Venture Capital. La conferma nelle parole di Luigi Capello, ceo di LVenture Group, tra i principali operatori italiani del Venture Capital che agisce anche a favore di startup selezionate ed inserite nel programma di accelerazione gestito da Luiss Enlabs.

“Il Venture Capital – dice Capello – è il drive nel settore della nascita dell’impresa. Se vogliamo creare imprese sane che approfittino dei cambiamenti tecnologici oggi è il momento giusto. Noi come LVenture Group ce la stiamo mettendo tutta, stiamo creando questo grosso ecosistema dove cercare di creare una filiera del Venture Capital per alimentare le start up, di conseguenza creare fatturati e posti di lavoro”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su