Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Arrestato per tangenti presidente Camera Commercio di Palermo

VIDEO
colonna Sinistra

Arrestato per tangenti presidente Camera Commercio di Palermo

A danno di una società di ristorazione nell'aeroporto siciliano

Roma, (askanews) – Avrebbe preteso 50mila euro subito e altri 10mila mensilmente per 5 mesi, a fronte del rilascio di un assegno in bianco dal valore di 50mila euro a titolo di garanzia. E’ quanto emerge dalle indagini che hanno portato all’arresto del presidente della Camera di Commercio di Palermo, Roberto Helg, con l’accusa di aver chiesto una tangente al titolare di una società di ristorazione attiva all’interno dell’aeroporto palermitano Falcone e Borsellino. Helg, infatti, è vicepresidente della Gesap, società che gestisce lo scalo aeroportuale palermitano, e in questo ambito sarebbe maturata l’estorsione aggravata.

La richiesta di denaro e il pagamento sono stati però monitorati dagli investigatori e dai carabinieri che si sono presentati nell’ufficio di Helg, nel palazzo della Camera di Commercio di Palermo. Sulla scrivania del dirigente, che aveva già in tasca l’assegno, i militari hanno trovato una busta con 30mila euro in contanti. Interrogato dalla Procura, Helg avrebbe fatto “rilevanti ammissioni sulle quali sono in corso indagini”. Dopo l’interrogatorio, Helg è stato rinchiuso nel carcere Pagliarelli.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su