Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Vendola: con Renzi Parlamento al guinzaglio e con museruola

VIDEO
colonna Sinistra

Vendola: con Renzi Parlamento al guinzaglio e con museruola

Difende Boldrini: il premier accusa tutti di fare politica

Roma, (askanews) – Un Parlamento messo al guinzaglio; l’accusa al presidente del Consiglio viene da Sinistra e Libertà in riferimento all’uso dei decreti legge e agli ultimi provvedimenti approvati a colpi di fiducia fra cui il Jobs Act, la responsabilità civile dei magistrati, la legge di Stabilità.

“Noi siamo a un Parlamento al guinzaglio e con la museruola. Questa è la fotografia di una degenerazione in atto, che ci siamo permessi di segnalare al capo dello Stato e che viene censurata ogni qualvolta si provi a esprimere inquietudine e turbamento per questo clima di progressivo inquinamento delle regole della democrazia”.

Interviene con parole dure, il leader di Sel, Nichi Vendola, parlando di un parlamento dove l’unico a poter fare politica sembra essere Matteo Renzi. E Vendola ha difeso anche le critiche mosse a Renzi dalla presidente della Camera, Laura Boldrini.

“Di giorno in giorno sfiorisce l’immagine del Parlamento perchè viene messo sotto tutela, viene portato al guinzaglio, diventa un votificio”. “Se la Boldrini prova ad esercitare le proprie prerogative, viene subito messa nella centrifuga e accusata di essere una che fa politica. Sembra che l’unico che possa e debba fare politica sia Matteo Renzi e che tutti gli altri debbano essere statuine. Ma non gli daremo questa soddisfazione”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su