Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo al gran completo a primi patti lateranensi di Mattarella

VIDEO
colonna Sinistra

Governo al gran completo a primi patti lateranensi di Mattarella

Parolin: si è parlato di sicurezza, non minacce, serve attenzione

Roma, (askanews) – Governo Renzi al gran completo all’annuale ricevimento per l’anniversario dei Patti lateranensi all’ambasciata italiana presso la Santa Sede. Tanto più che sul Colle siede il cattolico Sergio Mattarella, accolto con grande cordialità dal cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin.

Non si è parlato di Unioni civili, ma di scuola paritaria e famiglia, mentre restano caldi i temi degli sbarchi nel Mediterraneo, dei conflitti in Libia e Medio Oriente, come ha raccontato padre Federico Lombardi, portavoce vaticano: “La presidente della Camera Boldrini è intervenuta anche sul tema dell’accoglienza dei rifugiati e delle responsabilità nei confronti dell’accoglienza dei rifugiati – ha dichiarato Lombardi, parlando con i giornalisti – Per quanto riguarda la sicurezza, evidentemente ci sono queste preoccupazioni che possono riguardare l’Italia, ma non hanno dei contenuti precisi, non si tratta di minacce precise, ma piuttosto di questa attenzione che bisogna giustamente avere”.

Al palazzo Borromeo, su viale delle Belle Arti, dopo l’arrivo di tutti i ministri alla spicciolata, è arrivato il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

L’ultimo ad arrivare è stato il Presidente della Repubblica, preceduto dal presidente della Corte costituzionale Alessandro Criscuolo, e dai presidenti di Senato e Camera Pietro Grasso e Laura Boldrini. A guidare la delegazione vaticana il cardinale Parolin, la Cei era rappresentata dal cardinale presidente Angelo Bagnasco e dal segretario mons. Nunzio Galantino.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su