Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Libia, arrivati a Pratica di mare gli italiani rimpatriati

VIDEO
colonna Sinistra

Libia, arrivati a Pratica di mare gli italiani rimpatriati

Le immagini dell'aereo Predator che ha scortato il convoglio

Roma (askanews) – È atterrato nel primo pomeriggio di lunedì 16 febbraio, sull’aeroporto militare di Pratica di Mare, in provincia di Roma, il C-130 dell’Aeronautica militare con a bordo una parte dei cittadini italiani rimpatriati dalla Libia.

Circa cento nostri connazionali hanno lasciato il Paese nordafricano dopo la decisione della Farnesina di chiudere le sedi diplomatiche, in seguito all’escalation di violenze e alle minacce al ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni e al nostro Paese da parte degli jihadisti dell’Isis.

I nostri connazionali sono partiti da Tripoli a bordo di un catamarano, approdato nella notte tra domenica 15 e lunedì 16 febbraio 2015 nel porto siciliano di Augusta. La nave, la vedete in queste immagini, è stata scortata da una nave della Marina Militare e sorvegliata dall’alto da un aereo a pilotaggio remoto Predator del 32esimo stormo dell’Aeronautica militare.

Questo tipo di aereo, pilotato a distanza e capace di rimanere in volo per oltre 20 ore, ha operato anche in missioni operative in Afghanistan e si è rivelato particolarmente utile per il pattugliamento di aree pericolose ed è utilizzato anche per la sorveglianza e compiti di ricerca e soccorso di naufraghi nel canale di Sicilia, durante il continuo esodo di profughi dalle coste nordafricane.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su