Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cluster del cacao a Expo 2015 allargato al mondo del cioccolato

VIDEO
colonna Sinistra

Cluster del cacao a Expo 2015 allargato al mondo del cioccolato

Oltre a 6 Paesi presenti 3 capitali italiane del "cibo degli dei"

Milano (askanews) – Ispirato alle piantagioni delle aree tropicali e subtropicali, il cluster del cacao a Expo 2015 sarà anche lo spazio dedicato al cioccolato. Accanto a sei Paesi produttori della materia prima, Camerun, Costa D’Avorio, Cuba, Gabon, Ghana e Sao Tomé Principe, ospiterà infatti anche le tre capitali italiane del prodotto finito cioè Perugia, Torino e Modica. Un incontro tra i due estremi della filiera che come sottolinea l’ideatore di questa dolce svolta, il presidente di Eurochocolate Eugenio Guarducci, vuole contribuire a risolvere diversi problemi: “La produzione ormai non è più sufficiente a garantire il consumo crescente di cioccolato nel mondo. Nell’ultimo anno abbiamo poi assistito a un incremento dei costi importante, oltre il 20%. Dobbiamo poi ancora porre rimedio a situazioni che riguardano il lavoro minorile in alcuni Paesi”.

Uno dei protagonisti sarà la Costa d’Avorio, che come ricorda il vicedirettore del suo Padiglione Aime Gnaghe, da sola produce il 38% del cacao consumato in tutto il mondo. “Quella di Milano – ha detto – è la prima esposizione universale della storia che tiene conto dell’uomo perché senza alimentazione non c’è niente, non siamo liberi”. Vicino al cluster verrà messa in funzione anche una fabbrica di cioccolato e saranno organizzate esibizioni di cui i milanesi hanno avuto un assaggio in anteprima nel fine settimana di San Valentino.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su