Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bit 2015, Puglia guarda all’internazionalizzazione

VIDEO
colonna Sinistra

Bit 2015, Puglia guarda all’internazionalizzazione

Expo occasione di grande portata

Milano, (askanews) – Alla Bit 2015 la Puglia riafferma la propria competitività, la sua capacità di internazionalizzazione. In sintesi l’essere un prodotto turistico globale. Per l’assessore al Turismo della Regione Puglia, Silvia Godelli, i numeri parlano chiaro. Chiari anche i prossimi mercati da raggiungere:

“Siamo arrivati ad un quinto di turisti stranieri sul totale e siamo al top delle regioni del sud, galoppiamo molto più veloci dell’Italia – dice Godelli -. La Bit è una vetrina ma i punti focali di lavoro sono le grandi capitali internazionali collegate con la Puglia con voli diretti. Quello è il nostro terreno di espansione, poi conquisteremo l’estremo Oriente e l’America Latina”.

Il 2015 è l’anno di Expo. La Puglia, che ha lavorato sul proprio brand per tempo, è convinta che la finestra mondiale aperta dall’evento milanese possa avere ricadute enormi sul fronte turistico, locale e nazionale. Lo conferma il direttore generale dell’agenzia regionale del Turismo, Giancarlo Piccirillo.

“L’Expo è una grande occasione per l’Italia per poter lavorare non soltanto nell’incoming generato direttamente dall’evento ma per una grande occasione di rilancio della reputazione del Paese. In questo senso noi siamo al lavoro ormai da anni sull’accrescimento della notorietà del brand Puglia e sulla capacità di questo brand di affascinare i turisti contemporanei. Questo ha prodotto una grande crescita sull’incoming dall’estero ma lascia intravedere le prateria che ancora abbiamo non solo come regione ma come sistema Paese”, dice Piccirillo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su