Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Grecia, premier Tsipras: manterremo gli impegni con l’elettorato

VIDEO
colonna Sinistra

Grecia, premier Tsipras: manterremo gli impegni con l’elettorato

Tassi d'interesse in forte rialzo dopo il discorso al Parlamento

Atene (askanews) – Davanti al Parlamento greco, il neo premier Alexis Tsipras ha assicurato che la Grecia intende saldare il suo debito, ma per uscire dall’emergenza dell’austerità la soluzione dovrà essere europea e la Grecia potrà diventare il centro di una nuova strategia.

“Mi impegno a rispettare in pieno il programma del partito con cui ho vinto le elezioni” ha ribadito nel suo discorso programmatico Tsipras che martedì dovrà ottenere il voto di fiducia. “Costruiremo una Grecia economicamente indipendente e partner allo stesso livello nell’Unione Europea e nell’Eurozona”, ha sottolineato il presidente del Consiglio.

“Il nostro governo, ha detto, non ha il diritto di chiedere un’estensione del piano di salvataggio, perché non può chiedere un’estensione di qualcosa che si è rivelato sbagliato e catastrofico”.

La Grecia comunque vuole pagare il suo debito. Ma vuole raggiungere un’intesa con i partner perché il problema del debito greco non è economico ma politico.

“Non possiamo ignorare un obbligo morale, ha spiegato il premiere. È un obbligo non solo nei confronti del nostro popolo ma nei confronti della storia, nei confronti di tutti i popolo europei che hanno combattuto e versato il sangue contro il fascismo”.

Il leader della sinistra radicale ha infatti insistito sull’obbligo “morale e storico” di esigere dalla Germania le indennità di guerra, ancora non saldate dalla fine della Seconda guerra mondiale. E ha poi chiesto il rimborso del prestito imposto dal Terzo Reich alla Banca di Grecia, una cifra che equivale a metà del debito complessivo greco.

Immediata la reazione dei mercati finanziari con i tassi d’interesse dei titoli di Stato decennali greci in forte rialzo e su cui pesa il nuovo downgrade di Standard and Poor’s che ha tagliato ulteriormente il rating. In apertura i titoli greci hanno registrato un rendimento del 10,536% rispetto al 10,106% di venerdì scorso.

(Immagini Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su