Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La ricetta di Tsipras per la Grecia: meno debito e più riforme

VIDEO
colonna Sinistra

La ricetta di Tsipras per la Grecia: meno debito e più riforme

Parla il deputato e economista di Syriza Yannis Dragasakis

Milano (askanews) – La crisi in Grecia va combattuta con due armi, la ristrutturazione del debito e le riforme. Yannis Dragasakis, deputato ed economista di Syriza, spiega qual è la ricetta economica del partito di sinistra guidato da Alexis Tsipras. Uno dei punti fondamentali del programma è la cancellazione di una parte del debito, un passo importante, ma non sufficiente, per uscire dalla crisi, dice.

“Anche se riducono il nostro debito a zero, a noi resta il problema se non facciamo le riforme necessarie per lo Stato, come il sistema di tassazione, l’amministrazione pubblica e tutto il resto. Ma dall’altro lato non possiamo fare questi cambiamenti e stimolare la crescita se non troviamo una soluzione per il debito”. L’opposizione alle politiche d’austerità è una delle bandiere del partito.

“Noi crediamo che quello che manca alla Grecia e che provoca incertezza è la visione sul futuro, manca una prospettiva di sviluppo, c’è incertezza su cosa si sarà domani, perché noi ora siamo nella trappola della finanza europea per poter pagare vecchi prestiti. Ne vogliamo uscire, l’austerità provoca ingenti danni in Grecia e in Europa perche rende il debito insostenibile”.

Per Dragasakis bisogna ripartire da concetti come “inclusione sociale” per rispondere a quella che definisce “la crisi umanitaria” che ha colpito migliaia di greci. Perché non c’è solo la crisi dell’economia, conclude il deputato “ma anche dei principi e della fiducia”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su