Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Attraccato a Corigliano il barcone fantasma degli immigrarati

VIDEO
colonna Sinistra

Attraccato a Corigliano il barcone fantasma degli immigrarati

Il mercantile carico di profughi: sbarcati 400 siriani

Corigliano Calabro (askanews) – La nave fantasma abbandonata alla deriva senza pilota con il suo carico di disperazione è stata riportata a terra. E’ attraccato nel porto di Corigliano Calabro (Cosenza) il mercantile Ezadeen con a bordo circa 400 immigrati di nazionalità siriana. Sulla nave erano stati calati, da un elicottero, tre operatori della Capitaneria di porto di Gallipoli e tre di Taranto i quali, che avevano provato a fare ripartire l imbarcazione in balia del mare, poi hanno guidato le operazioni per l’aggangio e il traino in porto. Gli scafisti infatti avevano abbandonato l’imbarcazione.

Questo drammatico episodio è solo l’ultimo di una lunga serie e conferma la nuova strategia messa in atto dai trafficanti di esseri umani: per evitare il rischio di essere arrestati dalle autorità, lasciano le navi ingovernate, col rischio di farle finire sugli scogli.

Dopo lo sbarco, gli immigrati, tra cui 54 donne e 74 minori, 8 non accompagnati da adulti, sono soccorsi e poi stati avviati in alcuni centri di accoglienza, dove saranno identificati.

(immagini AFP)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su