Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Studenti si scontrano con polizia a Milano: cariche e contusi

VIDEO
colonna Sinistra

Studenti si scontrano con polizia a Milano: cariche e contusi

Bottiglie e sassi contro manganelli e lacrimogeni

Milano (askanews) – Sei poliziotti e cinque carabinieri sono rimasti contusi negli scontri scoppiati a Milano, quando un gruppo di studenti travestiti da Babbo Natale, alla guida del corteo che manifestava per lo sciopero generale, ha cercato di scavalcare la cancellata dell’ingresso posteriore del Pirellone, sede della Regione Lombardia.

Allontanati con una carica, i giovani, tra cui molti antagonisti dei centri sociali, bardati con caschi e scudi di polistirolo, hanno bersagliato le forze dell’ordine in assetto antisommossa con uova, bottiglie, sassi, fumogeni accesi e potenti petardi.

Per allontanarli, polizia e carabinieri hanno effettuato alcune cariche e lanciato cinque lacrimogeni che hanno reso irrespirabile l’aria in piazza Duca D’Aosta, di fronte alla stazione Centrale, e costretto il corteo a proseguire fino alla fine di via Pirelli dove i ragazzi hanno tenuto un’assemblea in strada. La manifestazione, che si è svolta in contemporanea con il corteo di Cgil e Uil, ha attraversato Milano nel giorno del 45esimo anniversario della strage alla banca dell’Agricoltura del 1969.

Proprio in piazza Fontana, i manifestanti hanno ricordato l’anarchico Giuseppe Pinelli cancellando la scritta “morto tragicamente nei locali della questura” e sostituendola a pennarello la parola “morto” con il termine “ucciso”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su