Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Trento, Mercatino di Natale raddoppia e la tradizione si rinnova

VIDEO
colonna Sinistra

Trento, Mercatino di Natale raddoppia e la tradizione si rinnova

Per la prima volta i 90 espositori sono disposti su due piazze

Trento, (askanews) – E’ una tradizione che risale al XV secolo e arriva dalla Germania, il primo fu allestito a Dresda, da dove si è trasferita nel Nord Italia per diffondersi e radicarsi in particolare in Trentino. Il Mercatino di Natale è da 21 anni un appuntamento fisso a Trento, dove viene allestito quello più grande della regione, che quest’anno per la prima volta nella storia raddoppia: 90 casette in due sedi, perchè a quella storica di piazza Fiera si è aggiunta piazza Cesare Battisti. L’organizzazione è affidata a Trento Fiere Spa: “Qui troviamo i classici addobbi natalizi, realizzati anche con materie prime della zona, accompagnati da piatti della tradizione trentina come canederli, strudel e polenta”.

Tra le casette più particolari c’è “Il mondo degli gnomi”, dove questo artigiano e scultore della val di Fiemme vende prodotti in legno locale tramandando una tradizione di famiglia: protagoniste queste creature leggendarie del bosco, che le famiglie tengono in casa come portafortuna: “Vado direttamente io a raccogliere i pezzi di legno nel bosco, li scelgo e durante l’inverno li lavoro per i mercatini dell’anno successivo”.

Gironzolando tra le casette trionfano colori, suoni e profumi del Natale, che attirano ogni anno migliaia di turisti, anche dall’estero. Tanti arrivano dalla Germania e dall’Austria, anche grazie a un accordo tra l’Azienda di promozione turistica di Trento e quella di Innsbruck. Il Mercatino di Natale di Trento, iniziato il 22 novembre, si chiude il 6 gennaio prossimo.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su